enogastronomia

Enogastronomia

I prodotti tipici

L’entroterra della Versilia, come tutta la Toscana del resto, è ricco di prodotti che fanno della genuinità la loro prerogativa principale. Olio d’oliva e castagne, grani, farine e miele, salumi e formaggi, raccontano nella loro semplicità l’attenzione e la cura che questa terra riserva alle cose quotidiane, a partire dai prodotti essenziali per un’alimentazione sana e gustosa. E diventano grandi protagonisti quando arrivano sulla costa, autentiche eccellenze di quella varietà gastronomica figlia della ricchezza di ambienti e paesaggi che si trovano solo in Versilia.

Le ricette della tradizione

L’abbraccio di terra e mare, monti e spiagge, lago e colline che disegna la Versilia si assapora anche nelle ricette della tradizione locale. Dal risotto alle seppie e bietole ai più “robusti” tordelli, la torta Scarpaccia in doppia versione (dolce o salata), le focacce e tanti piatti che propongono i sapori della pesca e i profumi della campagna: tutto il ricettario versiliese è un amalgama di gusto vivace e talvolta imprevedibile, ricca di personalità e ben definita, che apre a un percorso gastronomico del tutto particolare, capace di soddisfare ogni palato.

Le “stelle” della Versilia

Anche sulla celebre Guida Michelin, da diversi anni ormai, la generosità di luoghi e sapori della Versilia, valorizzata dall’impareggiabile maestria degli chef e delle loro brigate, trova un ampio e meritato riconoscimento.
Nel 2021, l’alta cucina versiliese vanta ben nove ristoranti stellati.
Sono tre a Viareggio: “Il piccolo principe”, “Lunasia” e “Romano”. Uno a Marina di Pietrasanta: “Franco Mare”. Sei a Forte dei Marmi: “Bistrot”, “Lorenzo”, “Lux Lucis”, “La Magnolia” e “Il Parco di Villa Grey”. Una certificazione d’eccellenza, per la Versilia, nell’esclusivo firmamento della ristorazione gourmet.

 

Eventi e manifestazioni

Le feste, le mostre e le sagre a tema gastronomico, in Versilia, si richiamano tutte alle tipicità della cucina locale e dei prodotti che la terra e il mare offrono al territorio. Una chiave diversa, più rustica e informale, per scoprire le prelibatezze della tavola ma anche per aprire una finestra sul passato delle comunità più lontane dalla costa: soprattutto nell’entroterra e nell’Alta Versilia, infatti, l’amore per la coltivazione e la produzione orticola si tramanda da generazioni ed è elemento d’identità e orgoglio per chi, ancora oggi, lo custodisce.